Siria, Save the Children: un milione di persone in fuga da Idlib -7-

Red/Coa

Roma, 4 mar. (askanews) - "I bambini che vediamo quotidianamente in Siria sono affamati, hanno freddo e stanno soffrendo a causa di quello che stanno vivendo. Molti di quelli che ora vivono a Idlib provengono da altre parti della Siria e non hanno conosciuto altro che guerra e fughe nelle loro brevi vite. Bambine e bambini di cinque o sei anni che sono in grado di riconoscere ogni tipo di bomba dal rumore che fa, ma che in alcuni casi riescono a malapena a scrivere il loro nome perché non hanno avuto la possibilità di studiare. Nessun bambino dovrebbe mai essere costretto a vivere la sofferenza e lo sconvolgimento che stanno subendo i bambini siriani. Stiamo lavorando per garantire loro ciò di cui hanno bisogno ma non smetteremo mai di ripetere che solo la fine delle ostilità potrà fermare tutto questo", ha dichiarato Johan Mooij, Direttore della risposta all'emergenza siriana di World Vision.