Siria, stasera scade tregua tra curdi e turchi: cosa farà Ankara? -3-

Fth

Roma, 22 ott. (askanews) - Intanto, oggi il presidente siriano Bashar al Assad si è recato in visita alla linea del fronte con i jihadisti nella provincia Nord-occidentale Idlib, nella Siria nord-occidentale. "La prima azione che abbiamo intrapreso all'inzio dell'aggressione sul Nord (...) è stata quella di metterci in contatto con tutte le forze politiche e militari sul terreno. Abbiamo detto loro che siamo pronti a sostenere qualsiasi gruppo che oppone resistenza", ha detto Assad. Sostegno che, secondo ASSAD "non è una decisione solo politica ma un dovere costituzionali e nazionale e se non lo facessimo non saremmo degni di questa nostra patria".

(Segue)