Siria: Terzi, Damasco garantisca sicurezza personale Onu

(ASCA) - Roma, 10 mag - ''La sicurezza degli osservatori

delle Nazioni Unite'' giunti in Siria nel quadro del piano di

pace dell'inviato speciale di Onu e Lega Araba, Kofi Annan,

''ricade sulle responsabilita' precise del governo

siriano''.

Lo ha detto il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, a

margine di un incontro presso l'Istituto

italo-latino-americano (IILA) commentando l'attacco sferrato

ieri contro un convoglio di automobili che trasportava il

capo degli osservatori Onu.

''In Siria - ha aggiunto Terzi - la situazione e'

estremamente tesa. Ci sono degli scontri la cui

responsabilita' deriva soprattutto dalle operazioni condotte

in diverse citta''' della regione per conto ''delle forze

armate di Damasco''.

Ricerca

Le notizie del giorno