Siria, Trump conferma uccisione successore di al Baghdadi

webinfo@adnkronos.com

"Appena confermato che il sostituto numero uno di Abu Bakr al-Baghdadi è stato ucciso dalle truppe americane. Molto probabilmente avrebbe preso il comando. Ora è morto anche lui!". Lo ha annunciato il presidente Usa Donald Trump in un tweet.Il presidente Usa non ha indicato nomi. Tuttavia nella serata di domenica, dopo la conferma della morte di al Baghdadi, fonti dell'intelligence turca avevano invece riferito che le forze speciali Usa avevano condotto anche un’operazione a sud della città siriana di Jarabulus, nel governatorato di Aleppo. Obiettivo del raid era Hassan al-Muhajir, numero 2 dell’Isis e portavoce del gruppo terroristico, che era stato ucciso. 

Secondo quanto aveva 'Newsweek' nei giorni successivi alla morte del 'Califfo', già ad agosto il leader dell'Isis aveva invece designato Abdullah Qardash come suo successore alla guida dell'organizzazione jihadista. 

Al Baghdadi, da informatore nell'Isis un campione del Dna