Siria, Trump: ultima sacca dell'Isis sarà cancellata "stanotte"

Fth

Roma, 20 mar. (askanews) - L'ultima sacca dei jihadisti dello Stato Islamico (Isis) in Siria "sarà eliminata entro stanotte". Così il presidente americano Donald Trump, parlando del successo dell'operazione lanciata dalle Forze democratiche siriane (un'alleanza curdo-araba sostenuta da Washington) per liberare al Baghouz, piccola cittadina a ridosso della frontiera irachena rimasta come ultima roccaforte del Califfato proclamato nell'estate del 2014.

Per dimostrare il suo punto di vista, il presidente Usa ha presentato due cartine geografiche che mostrano i territori in Medio Oriente dove erano massicciamente presenti i terroristi: una del 2017 e l'altra aggiornata a oggi. "Questa è una mappa della notte delle elezioni del 2016. Tutto l'area segnata in rosso era in mano all'ISIS. Quando mi sono insediato era un disastro", ha detto Trump, mostrando la mappa del territorio controllato dagli uomini del Califfo Abu Bakr al Baghdadi. "Ora è esattamente la stessa (mappa), non c'è più il rosso, in realtà è un punto minuscolo, che sarà scomparso entro stanotte", ha aggiunto, citato dall'emittente araba RT.