Siria, Turchia: se necessario espanderemo la zona di sicurezza -2-

Fco

Roma, 30 ott. (askanews) - Il 9 ottobre, la Turchia ha lanciato l'operazione Peace Spring (Primavera di pace) nel nordest della Siria, per liberare la zona dai reparti curdi e dall'organizzazione terroristica dello Stato Islamico. Stati Uniti e Turchia hanno raggiunto un'intesa il 17 ottobre per un cessate-il-fuoco di 120 ore nell'area, per consentire il ritiro dei combattenti curdi.

Alla fine del cessate-il-fuoco di cinque giorni, Erdogan e il presidente russo Vladimir Putin hanno raggiunto un accordo alla fine del 22 ottobre per respingere i combattenti curdi e istituire pattugliamenti congiunti nella zona operativa nella Siria nord-orientale, lungo il confine turco.