Siria, Unicef: attaccati impianti idrici a Idlib, 250mila a rischio -2-

Red/Bea

Roma, 21 lug. (askanews) - "Tra queste strutture c'è la principale stazione idrica nella zona di Maaret An-Numan. E' stata gravemente danneggiata, costringendo le famiglie a fare affidamento sull'autotrasporto d'acqua per le loro necessità quotidiane. Gli impianti idrici non sono un obiettivo, devono essere protetti in ogni momento. In linea con il diritto internazionale umanitario, tutte le parti in conflitto e coloro che esercitano un'influenza su di loro hanno l'obbligo di fermare gli attacchi alle strutture idriche e a tutte le infrastrutture civili di base in Siria".