Siria, Unicef: guerra contro bambini tra pi brutali storia recente -5-

Red/Fco

Roma, 30 giu. (askanews) - Gallup International/ORB hanno condotto un'indagine all'interno della Siria all'inizio del 2020. L'indagine a livello nazionale ha riguardato tutti i 14 governatorati, utilizzando interviste faccia a faccia con 2.552 persone che vivono in Siria. Un'indagine simile stata condotta in Libano e Giordania tra i rifugiati siriani con 1.000 interviste. L'indagine stata condotta prima della conferma dei casi COVID-19 nei tre Paesi.

Principali risultati del sondaggio:

All'interno della Siria - Per le famiglie siriane, l'istruzione un bisogno urgente: pi di un terzo (35 per cento) delle famiglie siriane ha identificato la qualit dell'istruzione e il 23% ha individuato l'accesso all'istruzione come una delle maggiori sfide per i propri figli. - Quasi il 90 per cento ha dichiarato che i bambini hanno pagato il prezzo pi alto nel conflitto - Quasi il 93 per cento delle famiglie ha dichiarato che le ferite psicologiche e l'impatto sulla salute mentale dei bambini sono gravi quanto le ferite fisiche. - Le persone con figli sono molto meno ottimiste sul futuro dei bambini siriani, rispetto a quelle senza figli o a coloro che non ne sono stati personalmente colpiti - Pi della met delle persone ha segnalato danni alle scuole della propria zona - La maggioranza ha dichiarato di aver subito gravi conseguenze a causa del conflitto, tra cui lo sfollamento, la perdita dei mezzi di sussistenza e la detenzione fra i propri familiari. - Pi della met delle persone intervistate all'interno della Siria ha riferito che uno dei loro familiari rimasto ferito a causa del conflitto. - Quasi la met delle persone intervistate all'interno della Siria ha riferito di essere stata testimone che un membro della famiglia stato detenuto durante il conflitto(Segue)