Siria, Unicef: serve aiuto per 49.000 bambini nel campo di Al-Hol

Sim

Roma, 17 lug. (askanews) - Almeno 70.000 persone vivono nel campo di Al-Hol, nel Nord-Est della Siria, e l'Unicef stima che più del 90% di loro sono donne e bambini. Tra i bambini, circa 20.000 sono siriani, mentre i restanti 29.000 provengono da 62 paesi diversi, di cui 9.000 dall'Iraq. La maggior parte di loro ha meno di 12 anni.

"Questi bambini sono altamente vulnerabili, sono sopravvissuti a duri combattimenti e hanno visto inimmaginabili atrocità", si legge nel comunicato dell'agenzia dell'Onu.(Segue)