Sisma Albania, Sant'Egidio: vicini a popolo che guarda all'Ue

Red/Orm

Roma, 26 nov. (askanews) - La Comunità di Sant'Egidio esprime tutta la sua vicinanza al popolo albanese colpito dal terremoto di questa notte e il suo cordoglio alle famiglie delle vittime, il cui numero è ancora imprecisato.

Cona una nota Sant'Egidio rinnova, in questo momento di emergenza, la sua solidarietà ad un Paese in cui è presente ormai da tempo, dal sostegno dato per il passaggio alla democrazia alla fine degli anni Ottanta al lavoro per la pace anche attraverso il dialogo interreligioso, fino alle emergenze sociali con alcuni progetti avviati.

La speranza è che la macchina dei soccorsi riesca a salvare più vite umane possibili e a portare conforto a chi è rimasto ferito o ha perso la sua casa. L'Albania, che guarda sempre più all'Europa per il suo sviluppo economico e sociale, ha bisogno in questo momento di una grande solidarietà internazionale.