Sisma, Anci: governance efficace ed unico testo normativo

Rus

Roma, 3 ott. (askanews) - "Una governance efficace che veda le regioni del Centro Italia colpite dal sisma 2016 protagoniste, insieme alle Anci regionali in rappresentanza dei Comuni del cratere, al tavolo di gestione che si occupa della ricostruzione; rimodulazione della legge 189 integrata in un unico testo per non avere provvedimenti ancorati a decreti diversi; semplificazione normativa per la ricostruzione delle opere pubbliche, per procedere rapidamente come successo per il ponte di Genova". Sono queste le istanze che Anci, per bocca di Maurizio Mangialardi coordinatore dei presidenti delle Anci regionali e sindaco di Senigallia, ha posto all'attenzione del commissario straordinario per la ricostruzione, Piero Farabollini, intervenuto ieri in serata al tavolo di lavoro convocato per fare il punto della situazione sulla ricostruzione post sisma 2016-2017. All'incontro ha preso parte anche il Capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli. "Sono temi questi - ha segnalato Mangialardi al termine della riunione - su cui aspettiamo seguito immediato da parte della Presidenza del Consiglio. Le popolazioni colpite dal terremoto aspettano, per questo auspichiamo risposte certe dal presidente Conte, a cui ribadiamo la nostra piena collaborazione".