Sisma Centro Italia, Pirozzi: processare chi non ha fatto nulla

Bla

Roma, 7 gen. (askanews) - "Manderei sotto processo per sequestro di persona tutti coloro che non stanno facendo niente. Hanno sequestrato una grande parte del centro Italia, soprattutto quei 18 comuni che hanno avuto la distruzione. Ancora oggi non mi spiego perché la Camera abbia bocciato i 13 articoli che avevamo approvato in Consiglio regionale". Lo ha detto Sergio Pirozzi, presidente della Commissione grandi rischi della Regione Lazio a Radio Cusano Campus.

"Gli stessi partiti che avevano votato sì in consiglio regionale, in parlamento hanno votato contro. Questa è stata una sconfitta della politica italiana perché sulle grandi tragedie non bisogna fare ragionamenti politici. Sul terremoto de L'Aquila grandi registi hanno fatto film raccontando quello che era successo, Berlusconi è stato messo alla gogna, sul terremoto nel centro Italia è calato il silenzio nonostante la situazione sia peggiore. Io mi aspetto un film dai radical chic, da quelli che stanno seduti nel salotto e massacrarono Berlusconi. Sarebbe dovere del premier Conte risolvere questa situazione, mettersi una stelletta e dire che l'ha risolta. Alcuni politici però non pensano a mettersi le stellette ma a continuare a rimanere sedute nelle posizioni di potere", ha sottolineato.