Sisma di magnitudo 3.1 registrato in provincia di Perugia

·2 minuto per la lettura
terremoto norcia
terremoto norcia

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 ha fatto tremare la terra a Norcia, comune situato in provincia di Perugia, in Umbria. Il fenomeno sismico è stato registrato dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 18:15:07 e ha avuto una profondità di 8 chilometri.

Umbria, terremoto di magnitudo 3.1 a Norcia

Nel tardo pomeriggio di martedì 17 agosto, alle 18:15:07 ora italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 a Norcia, in provincia di Perugia, in Puglia.

Il terremoto di magnitudo 3.1, sulla base delle informazioni diramate dall’Ingv, ha avuto un epicentro localizzato a a km a Sud Ovest di Norcia mentre l’ipocentro ha avuto una profondità corrispondente a 8 chilometri. Per quanto riguarda le coordinate geografiche del sisma registrato nel Foggiano, sono state indicate una latitudine pari a 42.764 e una longitudine pari a 13.077.

La scossa, la cui entità viene descritta nella scala Richter come un episodio “molto leggero”, non ha provocato danni a cose o persone.

Umbria, terremoto di magnitudo 3.1 a Norcia: caratteristiche

Il terremoto di magnitudo 3.1, avvenuto a Norcia e individuato presso la Sala Sismica INGV-Roma, si è concentrato soprattutto nell’area meridionale e occidentale del comune situato nella provincia del capoluogo della Regione Umbria. Il fenomeno è stato avvertito in modo lieve entro i confini territoriali di Norcia nel Foggiano e nei comuni situati entro 20 chilometri dall’epicentro come Cascia, Poggiodomo, Preci, Cerreto di Spoleto, Castelsantangelo sul Nera, Accumoli, Monteleone di Spoleto, Cittareale, Arquata del Tronto, Sellano, Visso e Sant’Anatolia di Narco.

Tra le città con più di 50.000 abitanti situate entro 100 km dall’epicentro del fenomeno, inoltre, il sisma è stato localizzato a 37 km a sud est di Foligno; a 42 km a nord est di Terni; a 53 km a ovest di Teramo; a 53 km a nord ovest di L’Aquila; a 68 km a sud est di Perugia; a 88 km a est di Viterbo; a 90 km a nord est di Guidonia Montecelio; a 92 km a nord di Tivoli; a 99 km a ovest di Pescara.

Umbria, terremoto di magnitudo 3.1 a Norcia: casi analoghi

L’episodio avvenuto nel pomeriggio di martedì 17 agosto si è sviluppato a soli due giorni dal sisma di magnitudo 2.9 avvertito nel primo pomeriggio di Ferragosto a Foggia.

Il comune di Norcia, inoltre, era già stato epicentro di un altro terremoto di magnitudo 3.6 segnalato circa un mese fa, nella giornata di venerdì 16 luglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli