Sisma di magnitudo 3.8 a Macerata

·1 minuto per la lettura
terremoto Macerata
terremoto Macerata

Terremoto di magnitudo 3.8 a Macerata, dove in molti hanno avvertito la scossa che fortunatamente non ha causato danni a persone né a cose.

Terremoto a Macerata

Una scossa di terremoto ha interessato la provincia di Macerata, poco dopo le 14.54 di lunedì 18 ottobre 2021. Secondo i rilievi dell’Ingv, l’intensità è pari a magnitudo 3.8 della scala Richter. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha reso note anche le coordinate geografiche: latitudine 42.929 e longitudine 13.113, con profondità di 10 km.

L’epicentro è stato individuato a 2 km a Est di Visso, comune del Maceratese. Solo due minuti dopo un’altra scossa di minore intensità (2.3) è stata segnalata in un altro paese della zona, a Ussita, con coordinate geografiche: latitudine 42.927 e longitudine 13.124. La profondità è di 9 km.

Terremoto a Macerata, le segnalazioni

Molti cittadini residenti tra Marche e Abruzzo hanno segnalato il terremoto, il quale sarebbe stato percepito persino nelle zone al confine con il Lazio.

Le segnalazioni sono arrivate non solo dalla provincia di Macerata, ma anche da Ascoli Piceno, Teramo, l’Aquila e persino da Rieti. Al momento non sono stati denunciati danni.

Terremoto a Macerata, i precedenti

Nonostante le ultime scosse di terremoto segnalate nel Maceratese non fossero particolarmente intense, non è mancato lo spavento tra la popolazione della zona, segnata dal drammatico terremoto del 2016.

Più di 300 scosse, la prima e più violenta alle 3.36, avevano raso al suolo interi paesi, per i quali la ripresa appare ancora lenta e complicata, sebbene siano già trascorsi oltre 5 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli