Sisma, Legnini: fase avanzata dei programmi Fondo complementare

·1 minuto per la lettura
featured 1517840
featured 1517840

Ferrara, 24 set. (askanews) – Per la “definizione dei programmi operativi per l’utilizzo del Fondo complementare al Pnrr di 1 miliardo e 780 milioni” siamo “in una fase avanzata”. La stesura definitiva sarà, tra mercoledì e giovedì, in cabina regia. Lo ha annunciato il commissario straordinario della ricostruzione sisma 2016 in Centro Italia, Giovanni Legnini, a margine di un convegno a RemTech Expo di Ferrara.

“Siamo in una fase avanzata di definizione dei programmi operativi per l’utilizzo del Fondo complementare al Pnrr di 1 miliardo e 780 milioni che è indirizzato verso gli obiettivi di sviluppo dei territorio colpiti dal sisma, quelli del 2009 e 2016, e di rigenerazione urbana – ha spiegato legnini -. Queste proposte che stiamo elaborando saranno sottoposte in via preliminare alla cabina di coordinamento integrata delle due governance lunedì e, per la stesura definitiva, tra mercoledì e giovedì”.

“Queste misure per lo sviluppo, non nuove nei processi di ricostruzione ma molto rilevanti per entità e per qualità degli obiettivi – ha proseguito il commissario -, intervengono nel vivo della ricostruzione e quindi si esprime una capacità, forse senza precedenti, di integrare il processo ricostruttivo fisico con le misure di rigenerazione e di rilancio economico e sociale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli