Sisma Mantova, R. Lombardia approva criteri per bando per imprese

Red-Alp

Milano, 10 feb. (askanews) - E' di 600mila euro il nuovo contributo che la Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, metterà a disposizione "per la rivitalizzazione, lo sviluppo e la competitività del sistema economico locale delle micro, piccole e medie imprese nei 14 comuni mantovani del cratere sisma 2012". Lo ha annunciato la stessa Regione, spiegando che le amministrazioni interessate sono: Borgo Mantovano (limitatamente all'area municipale di Villa Poma), Felonica e Sermide, Gonzaga, Magnacavallo, Moglia, Motteggiana, Pegognaga, Poggio Rusco, Quingentole, Quistello, San Benedetto Po, San Giacomo Delle Segnate, San Giovanni Del Dosso, Schivenoglia. Sempre oggi, la Giunta ha dato il via alla delibera in cui si approvano i criteri attuativi del bando per la concessione dei medesimi contributi. Dei 600mila euro di dotazione finanziaria, 500mila provengono da risorse regionali mentre 100mila dalle risorse della Camera di commercio industria, agricoltura e artigiano di Mantova.

"Con questo provvedimento Regione Lombardia dimostra ancora una volta la sua attenzione per il territorio mantovano colpito dal terremoto" ha dichiarato l'assessore Mattinzoli, aggiungendo che "lo sviluppo economico si concretizza quando si favoriscono le condizioni per la crescita sociale della comunità". Per ogni azienda verrà erogato un contributo a fondo perduto massimo di 30mila euro a copertura del 50% delle spese per: acquisto di arredi, impianti e attrezzature collegati all'attività di impresa e nuovi di fabbrica, licenze software connesse all'attività di impresa, sviluppo sito web e adesione a piattaforme di marketplace; marchi, brevetti e licenze di produzione; sistemi di video-allarme antirapina, di videosorveglianza a circuito chiuso, e antintrusione con allarme acustico, dispositivi antirapina e di illuminazione notturna esterna e sistemi di rilevazione delle banconote false e di pagamento elettronici.