Sisma in Messico, il filmato del marciapiede diviso in due

scossa-messico

Sta diventando virale in queste ultime ore un video, relativo al terremoto che ha colpito il Messico nella giornata del 23 giugno, in cui si può vedere un marciapiede aprirsi lentamente in due durante il sisma. Nel filmato, girato nella città di Oaxaca, capoluogo dell’omonimo stato federale epicentro del terremoto, si possono vedere distintamente il marciapiede dividersi in due e muoversi ritmicamente sotto la spinta dell’onda tellurica di magnitudo 7,6 gradi della scala Richter.

GUARDA ANCHE - Nuova Zelanda, premier interrotta dal terremoto

Terremoto Messico, video virale del marciapiede

Stando alle poche informazioni raccolto al momento, il video sembrerebbe essere stato girato dal reporter Ale Castillo durante la scossa di 7,6 gradi che ha colpito il Messico meridionale nel pomeriggio del 23 giugno. Le lastre che compongono il marciapiede possono essere viste muoversi in maniera orizzontale, avvicinandosi e allontanandosi le une alle altre a causa della scossa.

L’ipocentro del terremoto è stato individuato a circa 20 chilometri di profondità  e nei minuti immediatamente seguenti il sisma le autorità  messicane hanno emanato un’allerta tsunami relativa in particolar modo agli stati dell’Oaxaca e del Chiapas, dove c’è il rischio di onde anomale alte da uno a tre metri. Nel resto del Messico invece, rimane la possibilità  che possano abbattersi onde fino al un metro di altezza.