Sisma nel Milanese, mai così intenso negli ultimi 5 secoli

·2 minuto per la lettura
Scossa Milano 500 anni
Scossa Milano 500 anni

La scossa di terremoto in provincia di Milano potrebbe essere la più forte degli 500 anni. Lo ha evidenziato l’esperta Lucia Luzi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV) che ad ANSA ha dichiarato per l’appunto che per trovare una scossa di pari intensità è necessario tornare indietro nel tempo. “è una zona che storicamente non ha mai presentato una grande sismicità”, ha dichiarato. Ad ogni modo L’INGV ha fatto sapere che bisognerebbe addirittura risalire al 1117 per rilevare un sisma di settimo grado MCS, mentre per ciò che riguarda le decadi più recenti si sarebbe assistito ad un sisma moderato. Sarebbero infatti solo due i terremoti localizzati nella zona dell’epicentro e nello specifico nel 2002 e nel 2005.

Scossa Milano, la più forte da 500 anni

“Guardando il catalogo storico dei terremoti, dobbiamo risalire a 500 anni fa per trovare una scossa ‘gemella’ di quella odierna, con epicentro a Milano e magnitudo 3.7. Altri terremoti storici importanti si sono verificati in zone limitrofe, come a Monza nel 1396, con una scossa di magnitudo stimata intorno a 5, e poi una scossa al confine col Piemonte nel 1918, con una magnitudo pari a 4.6″. Queste le parole di Lucia Luzi direttrice dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) – sezione di Milano.

Ad ogni modo non sarebbero stati riscontrati particolari danni. Lo fa sapere anche Fabio Bottero, primo cittadino di Trezzano sul Naviglio località dove sarebbe stato rilevato l’epicentro del sisma del 17 dicembre 2020.

“Come sapete, alle 16.59 è stata avvertita una scossa di terremoto di magnitudo di 3.8 Richter sul nostro territorio. Non risultano danni o problemi nel nostro Comune: fin dai primi minuti il sindaco Bottero e il vice sindaco Spendio hanno seguito la situazione con Polizia Locale e Protezione Civile. La Polizia Locale in particolare ha eseguito subito un sopralluogo in via Goldoni dove era stato indicato l’epicentro, senza riscontrare alcun problema come nel resto del territorio”.