Sisma a nord-est di Tokyo: allerta tsunami

·1 minuto per la lettura
Terremoto
Terremoto

Paura in Giappone, dove alle ore 18:09 ora locale (10:09 ora italiana) di sabato 20 marzo 2021 si è verificata una forte scossa di terremoto di magnitudo 7 con epicentro in mare: gli scienziati hanno lanciato un allarme tsunami.

Terremoto in Giappone

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato il sisma alle seguenti coordinate geografiche: latitudine 38.38 e longitudine 141.59. L’ipocentro ha avuto una profondità di 68 km mentre l’epicentro si trova in mare a nord-est di Tokyo. Secondo fonti locali gli esperti hanno avvertito di un possibile tsunami nella prefettura di Myagi. Un’onda alta un metro avrebbe già raggiunto le coste.

Le autorità della regione stanno anche verificando se ci sia stato un impatto sulle centrali nucleari dell’area. Per il momento non è noto se il sommovimento abbia causato danni a cose o persone né se ci siano stati feriti o vittime.

Il Nord Est del Giappone, dove dieci anni fa si era verificato il sisma che causò il disastro della centrale nucleare di Fukushima, era stato colpito a febbraio da un altro forte terremoto che aveva causato decine di feriti. Il Giappone si trova infatti nel cosiddetto “anello di fuoco” del Pacifico, una zona a intensa attività sismica che si estende fino al Sud Est asiatico.