Sisto (Fi), ok taglio vitalizi ma non sono un 'privilegio'

Rea

Roma, 27 giu. (askanews) - "Come accaduto in altri casi, anche in tema di vitalizi il manuale di creativit giuridica del M5S ha dato vita a una nuova categoria, quella del 'privilegio', da opporre a ci che in realt solo un diritto . Detto questo, siamo stati i primi a intervenire sui vitalizi nel 2012, portando le pensioni parlamentari all'interno del criterio contributivo. La differenza tra quell'intervento e la delibera che oggi viene contestata la correttezza giuridica". Cos a Omnibus, in onda su La7, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

"In tema di retroattivit il M5S ha gi preso una grossa batosta dalla Corte costituzionale rispetto allo Spazzacorrotti, oggi la storia si ripete. Noi siamo favorevoli al ridimensionamento dei vitalizi ma vanno cercate delle formule costituzionalmente valide. Quanto al leit motiv per cui i soldi dei vitalizi sono sottratti ai lavoratori, fa sorridere che a propugnarlo siano proprio quei grillini che con il reddito di cittadinanza sono stati teorizzatori del nulla fare inventando la consequenziale categoria dei nullafacenti stipendiati", ha concluso.