Sisto (Fi): su commissioni inchiesta prova di psicopatologia politica

Pol/Vlm

Roma, 27 nov. (askanews) - "Il governo è un caso emblematico di psicopatologia politica. Siamo al punto in cui c'è chi chiede una commissione d'inchiesta su un suo compagno di cordata che chiede a sua una volta commissione d'inchiesta su colui che l'ha proposta. Tutto questo, nel caso di specie, per non ammettere che solo il finanziamento pubblico può garantire una politica pienamente trasparente e che abolirlo è stato un errore. Se le leggi sono ragionevoli, il Parlamento ha l'obbligo di essere anche impopolare. Per questo auspico che vi sia un sano ripensamento collettivo". Così a Sky Tg24 il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto che poi sui danni creati dal maltempo ha continuato: "La questione del dissesto idrogeologico è serissima: servono controlli e se ci sono casi su cui indagare, ovviamente, va fatto. Ma questa non può diventare per i 5 Stelle la scusa per portare avanti la stantìa ideologia anti-impresa urbi et orbi", ha concluso.