Sisto Forza Italia unico presidio di coerenza

Pol/Bar

Roma, 20 set. (askanews) - "Giuseppe Conte che, dopo essere andato a braccetto con il sovranismo, esalta i post comunisti; Di Maio che, dopo le bordate giustizialiste al Pd per lo scandalo sanità in Umbria, oggi brama un'alleanza elettorale nella regione: in uno scenario caratterizzato dalla disinvoltura dei cambi in corsa e dall'esilio della ragionevolezza, Forza Italia è e rimane l'unico presidio di coerenza e di cultura politica". Lo ha dichiarato in una nota il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

"Di fronte ad una politica che dà la peggior prova di sé, Forza Italia - ha aggiunto - ha l'onere civile di rilanciare la sua proposta liberale, incardinata in quel centrodestra di cui è radice e fondamento. Bene ha fatto Berlusconi a riaffermare il rifiuto alla subalternità a chicchessia. Meno tasse, meno Stato, garanzie nei processi ed un europeismo non formale ma consapevole e concreto: queste le ricette con cui affrontare a testa alta il cammino verso il ritorno al governo".