Sisto: per Bonafede prescrizione è trofeo di caccia

Pol/Vep

Roma, 22 nov. (askanews) - "L'intervento sulla prescrizione è diventato un incaponimento personale del ministro Bonafede per il quale, evidentemente, l'ergastolo processuale è un irrinunciabile 'trofeo di caccia'. Tuttavia, a fronte di una riforma della giustizia ancora lontana dal venire, l'unica possibile terapia d'urgenza è quella di rinviare il vigore della norma di un anno". Così a Radio Cusano Campus il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

"In un mese non si può ipotizzare alcun intervento serio sulla durata dei processi, tanto meno quello proposto dal Pd che prevede una sorta di prescrizione processuale. Né è pensabile comprimere le garanzie degli imputati per velocizzare i procedimenti. L'unica vera soluzione per migliorare l'efficienza del sistema giudiziario è quella di investire in magistrati, personale e strutture. Purtroppo si sta confermando che i 5 Stelle non sono legislatori ma accaparratori seriali di consensi che durano 24 ore", ha concluso.