Siti web in tilt in tutto il mondo: cosa è successo

·1 minuto per la lettura
Siti web in tilt in tutto il mondo: cosa è successo (Getty Images)
Siti web in tilt in tutto il mondo: cosa è successo (Getty Images)

Bbc, Cnn e molti altri siti di grandi media internazionali sono diventati inaccessibili oggi 8 giugno per diverse ore. Anche il sito ufficiale del governo britannico registra problemi: l'accesso alla home page è infatti possibile, ma diverse operazioni sono bloccate.

Secondo le prime indicazione potrebbe trattarsi di un crash tecnico del provider Fastly, e non necessariamente un attacco hacker, ad aver provocato il blocco. Lo riporta la Bbc, sottolineando come Fastly sorregga moltissimi website.

Il provider, che serve tutti i siti internazionali andati in panne oggi per qualche ora, ha fatto sapere di "aver individuato il problema" e di essere al lavoro per trovare una soluzione. "Stiamo continuando a indagare sulla questione", si legge ancora sul sito del provider, che peraltro non ha mai smesso di funzionare.

Le pagine di molti siti internazionali hanno riportato genericamente un 'Error 503 Service Unavailable'. Oltre a quello del governo Gb e dei media britannici Guardian e Bbc anche il sito della Cnn risulta inaccessibile, così come quello del francese Le Monde. Il collegamento risulta invece intermittente per le pagine web di altre importanti testate estere.

GUARDA ANCHE - Scuola, hackeravano le lezioni in DAD. Ecco i messaggi di tre ragazzini

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli