Skatepark gratuito alla Triennale di Milano: il progetto

In Triennale

Apre il 27 novembre 2019 uno skatepark all’interno della Triennale di Milano. L’idea è parte del progetto Play!, un programma di 12 mesi dedicato al tema del gioco, ideato da Julia Peyton-Jones con Lorenza Baroncelli.

Skatepark all’interno della Triennale di Milano

L’opera OooOoOoO, uno skatepark dipinto di vernice fluorescente multisensoriale, in mostra alla Triennale, è stata progettata dall’artista sudcoreana Koo Jeong A.

Il tema centrale dell’esposizione è proprio il gioco, sotto una veste che raggruppa la geopolitica, la cultura e le nuove pratiche del lavoro nelle società contemporanee. Il primo episodio della rassegna Play! è proprio lo skatepark, a ingresso libero e appositamente realizzato per la galleria al piano terra della Triennale dall’artista coreana Koo Jeong A, abituata a lavorare con installazioni partecipative dagli anni novanta.

OooOoOoOoO sarà animato e coinvolgerà i visitatori offrendo musica elettronica di Koreless, un produttore musicale di Glasgow. Ricoperta da una vernice fluorescente, l’installazione brilla al buio creando un ambiente “immersivo” e multisensoriale. Quello che Koo Jeong A vuole rappresentare è il rapporto tra l’uomo e l’oggetto, l’individuo e la comunità. In una nota del museo si legge:

In un’era in cui per la facilità di riproducibilità e veicolazione delle immagini chiunque può esperire un’opera d’arte attraverso il proprio smartphone o tablet, le istituzioni culturali devono interrogarsi su quali nuove modalità di esperienza e fruizione degli spazi espositivi e delle mostre proporre ai propri visitatori