Skoda Transportation arriva a Firenze per radicarsi in Italia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 ott. (askanews) - Il Gruppo Škoda, produttore ceco di materiale rotabile tradizionale che opera in più di 50 Paesi, arriva a Firenze con la divisione Škoda Transportation Italia.

L'annuncio è stato dato oggi nel corso della tavola rotonda 'Tramway Revolution', alla quale hanno partecipato il sindaco di Firenze Dario Nardella, l'assessore regionale alla mobilità Stefano Baccelli, l'ad di Škoda Italia Olesea Lachi e il ceo di Škoda Didier Pfleger.

"L'esperienza di Firenze parla chiaro: la tramvia è fondamentale per la vita quotidiana delle città, le cambia e le migliora" ha detto Nardella, salutando l'arrivo di Škoda con "grande gioia per uno dei principali player internazionali nell'ambito della mobilità sostenibile grazie al quale Firenze si conferma città attrattiva per gli insediamenti industriali più innovativi".

Il Gruppo Škoda, spiega una nota, sta già selezionando personale preparato perchè vuole radicarsi nel mercato italiano, pur annoverando già un'operatività con i filobus a Bologna, i treni elettrici a Domodossola, i tram e filobus a Cagliari. Il gruppo aveva fatto lo stesso 7 anni fa in Germania dove Škoda fornisce i suoi tram in 8 diverse città, come Chemnitz, Mannheim, così come i treni Škoda Push-Pull tra Norimberga, Ingolstadt e Monaco di Baviera.