Slavina sul Monte Bianco, travolti alcuni sciatori: due morti

slavina monte bianco

Una slavina si è verificata sul monte Bianco nella mattinata di oggi, 30 novembre. Stando alle prime informazioni il distacco avrebbe travolto alcuni sciatori, anche se non è noto il numero esatto dei coinvolti. Al momento sarebbero stati recuperati due cadaveri. Il soccorso alpino è arrivato sul posto per attivare le ricerche e soccorrere eventuali sopravvissuti: le informazioni che giungono delineano una “situazione molto grave”.

Slavina sul Monte Bianco

Momenti di grande paura a Courmayeur dove nella mattinata di oggi una slavina si è staccata a Punta Helbonner, all’arrivo della celebre cabinovia SkyWay. Il tratto è famoso per essere teatro di numerosi fuoripista da parte degli sciatori più esperti e sembra proprio che la slavina abbia sorpreso qualcuno di loro non lasciandogli scampo. Al momento i primi bilanci parlano di due vittime, ma non è escluso che gli uomini del soccorso alpino trovino altri sciatori sepolti sotto la neve. Al momento gli esperti che hanno raggiunto il punto riferiscono una “situazione molto grave“.

Due morti

Pochi minuti dopo il loro intervento, i soccorritori hanno estratto dalla neve i corpi di due persone, due sciatori rimasti coinvolti nella slavina. Le ricerche sono ancora in corso e il bilancio potrebbe peggiorare. Per la giornata di oggi il bollettino valanghe di Arpa segnalava un rischio “marcato” e nei giorni scorsi era stata comunicata la chiusura della passerella e della scala che da Punta Helbonner porta al ghiacciaio del Toula. La struttura non risultava infatti sicura per la discesa degli sciatori.