Slitta a domani la decisione della Corte Costituzionale sull'aiuto al suicidio

Slitta a domani la sentenza della Corte Costituzionale sulla punibilità dell'aiuto al suicidio. La questione di legittimità su cui i giudici sono chiamati a pronunciarsi riguarda l'articolo 580 del codice penale che punisce - con pene tra i 5 e i 12 anni di carcere - l'istigazione o aiuto al suicidio: a sollevare il caso alla Consulta e' stata, nel febbraio 2018, la Corte d'assise di Milano nell'ambito del processo all'esponente radicale Marco Cappato per il suicidio assistito di Dj Fabo.