Smart working: come potrebbe cambiare per la pubblica amministrazione

·1 minuto per la lettura
Smart working pubblica amministrazione
Smart working pubblica amministrazione

Smart working, dovrebbero cambiare le regole per i lavoratori della pubblica amministrazione, come spiegato dal quotidiano Il Messaggero.

Smart working, cambiano le regole per la pubblica amministrazione: niente rimborsi se non verranno raggiunti i risultati

Secondo la nuova norma che potrebbe essere introdotta nei contratti per il pubblico impiego, non ci saranno buoni pasto nè rimborsi per i dipendenti statali che non raggiungeranno i risultati previsti o che accumuleranno arretrati.

Smart working, cambiano le regole per la pubblica amministrazione: incentivi per compensare l’assenza dei buoni pasto

L’Agenzia per la rappresentanza delle pubbliche amministrazioni ha richiesto di introdurre alcuni incentivi per compensare l’assenza di alcuni pagamenti relativi al trattamento accessorio, come i buoni pasto: in arrivo quindi bonus per coprire alcune spese come il cibo, la luce, il gas, la connessione Internet e anche una parte dell’affitto di una postazione di coworking.

Secondo i progetti, gli incentivi saranno però ottenuti solo dai lavoratori che raggiungeranno i risultati richiesti e non avranno arretrati.

Smart working, cambiano le regole per la pubblica amministrazione: due categorie di lavoratori da casa

I nuovi contratti per il pubblico impiego dovrebbero prevedere due categorie di smart worker: quelli agili a orario fisso, con gli stessi diritti di chi lavora in presenza, e quelli che dovranno rispettare una fascia oraria di operatività. Tutti i dipendenti avranno comunque degli obiettivi da raggiungere, ma, se per quelli della prima categoria non cambierà il trattamento accessorio dal punto di vista pecuniario, quelli della seconda otteranno gli incentivi solo con il conseguimento dei risultati.

Leggi anche: Taglio dell’Irpef, come cambia la busta paga: tutte le novità del 2022

Leggi anche: Eskimoz, l’agenzia SEO leader in Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli