Smog, ACI Milano: lavorare su razionalizzazione fonti inquinamento

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 gen. (askanews) - "Bene ha fatto l'assessore regionale all'Ambiente della Lombardia, Raffaele Cattaneo, a sottolineare ancora una volta come la qualità dell'aria non dipenda solo ed esclusivamente dalla circolazione di mezzi a motore. E' necessario lavorare sulla razionalizzazione di tutte le fonti d'inquinamento a partire dagli impianti di riscaldamento". Lo ha sottolineato in una nota Geronimo La Russa, presidente dell'Automobile Club di Milano, commentando gli esiti dei dati del 2020 diffusi oggi dalla Regione Lombardia e dall'Arpa.

"Valutiamo molto positivamente l'approvazione da parte del Consiglio Comunale di Milano, avvenuta ieri sera, dell'ordine del giorno che prevede l'avvio di un tavolo di confronto con l'ACI di Milano per progettare uno sviluppo sostenibile della città e della sua mobilità - ha aggiunto La Russa - Ci confronteremo con l'amministrazione Comunale senza alcun pregiudizio, partendo dai dati oggettivi che oggi Arpa e l'assessore Cattaneo hanno diffuso. Numeri basati su evidenze scientifiche e scevri di alcun tipo di propaganda", ha concluso il presidente dell'ACI Milano.