Smog, comandante vigili Roma: polemiche grottesche su auto servizio

Red/rus

Roma, 18 gen. (askanews) - "Trovo ormai grottesco che una parte dei media, sia stampa che tv, continuino ad utilizzare regolarmente ed in modo subdolo il Corpo di Polizia Locale, per scopi che nulla o poco hanno a che fare con la realtà, offendendo in questo modo anche l'intelligenza dei lettori: da ultimo la sterile polemica sui veicoli di servizio". Lo spiega in una nota il comandante della Polizia locale di Roma, Antonio Di Maggio.

"Occorre infatti ricordare, dal momento che forse a qualcuno è sfuggito, che tutti i mezzi adibiti a servizi di polizia, sicurezza ed emergenza, utilizzati da Carabinieri, Polizia di Stato, Esercito, Vigili del Fuoco e ovviamente dalla Polizia Locale della Capitale, così come veicoli di emergenza quali le ambulanze, indipendentemente dalle classi ambientali dei mezzi, sono esentati dalle limitazioni alla circolazione stradale per permettere tutti i servizi di pubblica utilità. In caso contrario - aggiunge - si bloccherebbero i soccorsi, gli interventi di sicurezza e ordine pubblico, i servizi di polizia giudiziaria e di polizia stradale, tra cui anche quelli che riguardano il rilevamento di incidenti ed il rispetto delle norme sulla circolazione stradale, ed in generale tutte le attività in ausilio alla cittadinanza".