Smog a Milano, Codacons diffida il sindaco: intervenga subito

Mch

Milano, 30 dic. (askanews) - Il Codacons chiede al sindaco di Milano, Giuseppe Sala, di intervenire "immediatamente" per "arginare questa situazione di emergenza cittadina" dovuta al superamento delle soglie di Pm10 nell'aria. "E' ormai chiaro che gli strumenti messi a disposizione dal comune non sono sufficienti per arginare questa situazione di emergenza cittadina", ha attaccato il presidente del Codacons della Lombardia, Marco Donzelli.

Secondo l'associazione a tutela dei consumatori, "è necessario che il sindaco utilizzi i poteri contingenti ed urgenti, altrimenti la situazione non cambierà". Per questo Donzelli invita "il sindaco a intervenire immediatamente: ogni giorno che passa - ha detto - qualcuno si ammala perché viene esposto all'inquinamento atmosferico cittadino".