Smog, a Milano Pm10 oltre soglia per settimo giorno consecutivo

Mch

Milano, 3 gen. (askanews) - Polveri sottili oltre la soglia-limite di 50 microgrammi di Pm10 per metro cubo di aria per il settimo giorno consecutivo a Milano. Secondo i dati dell'Arpa, ieri 2 gennaio 2020 la media è stata di 63,3 microgrammi per metro cubo di aria analizzata dalle centraline attive nel capoluogo lombardo.

Nel dettaglio, in via Senato si sono toccati gli 83 microgrammi di Pm10, a Pioltello-Limito 70, a Milano-Marche 66, per poi scendere a 62 in via Pascal e a 59 a Milano-Verziere. Meglio in provincia con la sola centralina di Magenta oltre i limiti a 71 microgrammi di Pm10. Turbigo si è fermata proprio sulla soglia di 50 e Cassa d'Adda è rimasta a 45.

Da oggi a Milano sono attive le misure temporanee di primo livello per il miglioramento della qualità dell'aria. Regione Lombardia fa sapere che le misure di primo livello sono scattate complessivamente in sei province del territorio: oltre a Milano, sono coinvolte Monza, Cremona, Pavia, Bergamo e Como.