Smog, a Milano Pm10 sempre oltre i limiti. Picco nel Lecchese

Alp

Milano, 16 gen. (askanews) - Continua ad essere pessima la qualità dell'aria che si respira a Milano. Secondo infatti quanto riportato dal bollettino dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente (Arpa) della Lombardia, anche ieri, infatti, le quattro centraline attive in città hanno registrato valori di Pm10 tra i 79 e i 96 microgrammi per metro cubo, contro i 50 della soglia massima.

Stessa situazione anche nella provincia del capoluogo lombardo, con 93 microgrammi a Pioltello-Limito, 83 a Cassano d'Adda, 81 a Turbigo e a 83 a Magenta.

Particolato oltre la soglia consentita anche a Monza (tra 95 e 97) e Meda (107), Como, Cantù e Erba (88, 99 e 91), Merate nel Lecchese (60), Varese, Ferno, Busto Arsizio e Saronno (64, 87, 79 e 89). Il record negativo è stato raggiunto a Merate nel Lecchese, dove il Pm10 ha toccato 121 microgrammi per metro cubo.