Smog, Uecoop: +94% punti ricarica auto elettriche in città -2-

red/Rus

Roma, 16 gen. (askanews) - La nuova mobilità, che vede impegnate le cooperative con mezzi sempre meno inquinanti, comporta investimenti che non sempre gli enti locali nel pubblico e le aziende e le famiglie nel privato possono affrontare - afferma Uecoop - per questo è necessario stanziare risorse per incentivare la transizione green. Oltre al maggior costo rispetto ad altri tipi di motorizzazioni, il freno principale ai mezzi ibridi ed elettrici - evidenzia Uecoop -è la mancanza di un'estesa e capillare rete di colonnine di ricarica che è fondamentale se si usa il mezzo per fare consegne, trasportare persone o spostarsi con frequenza su tragitti più o meno lunghi nonostante - conclude Uecoop - l'autonomia di alcune auto elettriche sia adesso in grado di superare i 300 chilometri a ricarica.