Smonta dal turno e si schianta con l'auto: morto infermiere

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: sudok1 via Getty Images/iStockphoto)
(Photo: sudok1 via Getty Images/iStockphoto)

Un infermiere dell’ospedale Veneziale di Isernia ha perso la vita in seguito a un incidente sulla ss 85, nel tratto tra Pozzilli (Isernia) e Venafro (Isernia): il 46enne, originario di Napoli, stava rientrando a Cassino (Frosinone), dove viveva, terminato il turno di lavoro. Si chiamava Andrea Esposito e lavorava da una settimana nel Reparto di Psichiatria.

L’uomo è morto sul colpo: sono risultate inutili le operazioni di soccorso del 118; per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Venafro. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il 46enne ha perso il controllo dell’auto finendo contro il guardrail. All’origine dell’accaduto non si esclude il colpo di sonno, l’incidente è avvenuto poco dopo le 8 di questa mattina.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.