Sms solidali a favore delle mense francescane fino al 14 dicembre

Red-Asa

Milano, 26 nov. (askanews) - È attiva fino al 14 dicembre la campagna di raccolta fondi tramite sms e telefonate "Operazione Pane". È finalizzata a supportare la rete di 15 mense francescane distribuite su tutto il territorio nazionale e in Siria, offrendo un sostegno concreto per l'erogazione quotidiana dei pasti e le successive attività di reinserimento sociale e lavorativo per le persone aiutate. Per offrire un contributo basta un sms o una telefonata da rete fissa al numero solidale 45588. Tra le realtà francescane sostenute dalla campagna solidale anche cinque strutture lombarde: il Centro Sant'Antonio di Milano, la Mensa dei poveri di Pavia, la Mensa di Santa Maria delle Grazie di Monza, il Convento e Santuario di Santa Maria delle Grazie di Voghera e Convento francescano di Baccanello.

In particolare, il Centro Sant'Antonio di Milano, attraverso una mensa, un centro di ascolto e un servizio di guardaroba per i più fragili, ogni anno aiuta oltre 300 persone, mettendo in tavola più di 21mila pasti caldi. La Mensa dei poveri di Pavia sostiene 100 persone l'anno, distribuendo 28mila pasti; la Mensa di Santa Maria delle Grazie di Monza offre aiuto a 200 persone ogni anno e mette in tavola oltre 8mila pasti e il Santuario di Santa Maria delle Grazie di Voghera aiuta, attraverso la distribuzione di sacchetti alimentari, oltre 100 persone ogni anno, mettendo a disposizione anche un "Armadio della fraternità" per fornire abiti e scarpe alle persone in difficoltà. Il Convento Francescano di Baccanello porta, invece, avanti da qualche anno un progetto finalizzato al sostegno e all'accoglienza dei papà separati in difficoltà.

"Lo scorso anno - ha commentato in una nota il direttore dell'Antoniano di Bologna fr. Giampaolo Cavalli - grazie ad Operazione Pane siamo riusciti a garantire ben 140mila dei quasi 400mila pasti che ogni anno le 15 mense francescane della rete mettono in tavola per i più fragili e ad aiutare quasi 4mila persone a trovare un lavoro e a reinserirsi nella società, ma, tutti insieme, possiamo fare molto di più. Ogni aiuto, anche piccolo, è fondamentale, soprattutto in un momento storico che vede sempre più persone scivolare sotto la soglia di povertà". Le realtà francescane italiane sostenute dall'iniziativa solidale si trovano anche a Roma, Palermo, Catanzaro, La Spezia, Genova, Torino, Verona, Bologna e Lonigo. Beneficia della campagna solidale anche una realtà francescana ad Aleppo, in Siria.