SNAI – F1, Gp Ungheria: Verstappen è l'anti Hamilton

webinfo@adnkronos.com

Ferrari lontane, Vettel meglio di Leclerc 

Il pilota della Red Bull scavalca la concorrenza ed è il primo avversario dell'inglese, la cui vittoria viaggia a 2,00 – In casa Ferrari il tedesco, dopo la grande prova a Hockenheim, supera ilcompagno di squadra: 7,50 contro 8,00 le loro quote sul successo. 

Milano, 1° agosto 2019 ‐ Nel Gp d'Ungheria, 12ª tappa del mondiale di Formula 1, saranno sempre i soliti a giocarsi la vittoria, anche se questa volta c'è stato un sensibile cambiamento nelle gerarchie degli analisti SNAI. Lewis Hamilton resta il grande favorito per la vittoria, ed è dato a quota 2,00. Dietro a lui, però, non c'è più il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, bensì Max Verstappen. Il giovane pilota della Red Bull è dato a 3,50. Pesano in maniera decisiva su questo attestato di stima due fattori: il primo è la combinazione tra l'eccellente stato di forma del pilota (come ha dimostrato la storica rimonta in Germania) e l'evidente crescita di performance della monoposto. Poi il fatto che le Mercedes, come visto in Austria (dove, guarda caso, ha vinto proprio Verstappen) soffrono le alte temperature, come quelle attese a Budapest. 

Testa a testa Ferrari ‐ Valtteri Bottas, sempre più remissivo nei confronti di Hamilton, interpreta il ruolo di terzo incomodo, dato a quota 6,00 sul tabellone SNAI. Piccolo cambio di gerarchie da registrare anche nelle quote di casa Ferrari dove Vettel (7,50), a differenza degli scorsi Gp, viene preferito al suo compagno di squadra Leclerc (8,00), inevitabile conseguenza di Hockenheim dove il tedesco ha rimontato dal 20° al secondo posto e il monegasco è andato a muro per un errore al volante. A Vettel viene accordata una leggera preferenza anche nelle scommesse sul piazzamento a podio: il suo arrivo tra i primi tre è dato a 1,95, per Leclerc invece si sale a 2,00. 

Ufficio stampa SNAITECH 

Cell. 348.4963434 ‐ e‐mail: ufficio.stampa@snaitech.it