SNAI - Sanremo 2020 si converte al rap Anastasio favorito tra i big, Fasma avanti tra i giovani

webinfo@adnkronos.com

Alla vigilia della prima serata della kermesse, sul podio si piazzano anche Alberto Urso e Irene Grandi – Diodato e Rancore candidati al Premio della Critica, Pinguini Tattici Nucleari sorpresa a 8,00 – Junior Cally viaggia a 15 - Tra i giovani, a bassa quota anche gli Eugenio in Via Di Gioia. 

Milano, 03 febbraio 2020 – Si alza il sipario su Sanremo 2020: sono 24 i cantanti in gara nella 70ª edizione del Festival della Canzone italiana, affidata alla conduzione di Amadeus. Alla vigilia della prima puntata, gli analisti SNAI puntano sul rapper Anastasio, a 4,50 davanti al vincitore di "Amici", Alberto Urso, a 6,50. Sul gradino più basso del podio, a 7,00 si piazza Irene Grandi, che nel 2000 si classificò seconda con "La tua ragazza sempre". Valgono 8 volte la scommessa i successi del cantautore Diodato, del rapper Rancore o di Achille Lauro, alla sua seconda partecipazione a Sanremo. Doppia cifra, a 10, per Elodie e per il gruppo dei Pinguini Tattici Nucleari. Si sale a 12 per le cantautrici Levante e Giordana Angi, con Francesco Gabbani (che trionfò al Festival nel 2017 con "Occidentali's Karma") a 15. Stessa quota per Raphael Gualazzi, mentre vale 25 volte la posta la vittoria di Tosca, Marco Masini e dell'inedito duo formato da Morgan e Bugo. Elettra Lamborghini è lontana a 33, insieme a Enrico Nigiotti, Michele Zarrillo e Junior Cally. Più difficile il trionfo di Piero Pelù, Riki, Paolo Jannacci e de Le Vibrazioni, ultimo posto in lavagna per Rita Pavone a 75. 

Premio della critica, si punta su Diodato e Rancore - Per il Premio della critica intitolato a Mia Martini, è testa a testa tra Diodato e Rancore, entrambi a 4,50, con Tosca che insegue a 6,50; stessa quota anche per Irene Grandi e Anastasio. Vale 8 il riconoscimento ai Pinguini Tattici Nucleari, con Levante a 10 e Morgan e Bugo a 12. Achille Lauro - rivelazione dell'ultima edizione con "Rolls Royce" - si gioca a 15, insieme a Junior Cally. A 20 Francesco Gabbani, Rafael Gualazzi e Paolo Jannacci, mentre Alberto Urso è lontano a 25 insieme a Elodie. Si sale a 33 per il Premio della critica a Michele Zarrillo, Marco Masini e Giordana Angi; poker di cantanti a quota 50 (Piro Pelù, Enrico Nigiotti, Rita Pavone e Le Vibrazioni), con Elettra Lamborghini e Riki che chiudono a 75. 

Sanremo Giovani, Faustini terzo incomodo - Per quanto riguarda la categoria Giovani è testa a testa tra il gruppo degli Eugenio in Via Di Gioia e il rapper Fasma, entrambi a 2,75. Più staccato il bresciano Matteo Faustini (a 5,50), con il rapper Marco Sentieri a 6,50. Si piazzano a 8,00 la 16enne Tecla Insolia, l’italo-nigeriano Fadi e per il duo formato da Gabriella Martinelli e Lula, con Leo Gassmann – ex concorrente di X-Factor - ultimo a 10 volte la scommessa. 

Ufficio stampa Snaitech SpA 

Cell. +39.348.4963434 - e-mail: ufficio.stampa@snaitech.it