Social: Pagliarulo (Anpi), 'allarme antisemitismo e razzismo, presenza neofascisti debordante' (2)

·1 minuto per la lettura
Social: Pagliarulo (Anpi), 'allarme antisemitismo e razzismo, presenza neofascisti debordante' (2)
Social: Pagliarulo (Anpi), 'allarme antisemitismo e razzismo, presenza neofascisti debordante' (2)

(Adnkronos) – "Il discriminato è sempre una figura socialmente debole: un omosessuale picchiato, una signora molto anziana che viene dai lager, come nel caso di Liliana Segre. E questo la dice lunga sulla gerarchia dei valori di chi offende". Di contro, aggiunge Pagliarulo, "c'è poi tanta gente che non ne può più di questo decadimento etico e culturale del nostro Paese e si trova sempre più su posizione antifasciste".

"Occorre senza dubbio un miglioramento legislativo. L'impegno costante, ove non ci siano le condizioni per fare nuove leggi, perché vengano applicate integramente quelli esistenti: la legge Scelba e la legge Mancino", evidenzia il presidente dell'Anpi ricordando che la discriminazione razziale è vietata, innanzitutto, dall'art 3 della Costituzione.