Soldi Russia ai partiti, Orsini: "Perché notizia esce ora?"

(Adnkronos) - "L'amministrazione Biden lascia intendere che uno o più partiti italiani avrebbero ricevuto soldi dalla Russia. Come mai una simile notizia esce poco prima del voto del 25 settembre?". E' la domanda che il professor Alessandro Orsini si pone su Facebook. "Non sarà mica una pesantissima ingerenza nella campagna elettorale italiana per influenzare le scelte degli elettori? E poi l'amministrazione Biden non fa nomi. Che strano modo di procedere. Sembra un modo russo", scrive il docente di sociologia internazionale del terrorismo.

"Non sarà mica che tutte le superpotenze fanno le stesse cose agli Stati satelliti, gli stessi ricatti, le stesse minacce, le stesse intimidazioni, la stessa attività di spionaggio, la stessa violenza? L'Università è il baluardo di tutte le nostre libertà. Parlare liberamente della politica internazionale è un dovere di tutte le università italiane", conclude.