Soleimani, in migliaia ai funerali

webinfo@adnkronos.com

Urlando 'Morte all'America', migliaia di persone hanno partecipato a Baghdad ai funerali del generale iraniano Qassem Soleimani e del numero due delle Forze di mobilitazione popolare in Iraq, Abu Mahdi al Muhandis. In testa al corteo funebre il premier iracheno dimissionario, Adel Abdul Mahdi, l'ex premier Nouri al Maliki e il successore di al Muhandis, capo dell'organizzazione Bard, braccio militare del Consiglio islamico iracheno, Hadi al Amiri. Le esequie hanno preso il via a Kadhimiya, quartiere nella zona Nord di Baghdad che ospita un'importante moschea sciita. 

Baghdad, giallo su nuovo raid 

Stando all'agenzia di stampa 'Irna', l'ambasciatore iraniano in Iraq Iraj Masjedi ha rivelato dopo un incontro avuto con il primo ministro, Adel Abdul-Mahdi, che gli iracheni hanno insistito nel voler svolgere i funerali di Soleimani a Baghdad. Il vice ambasciatore iraniano a Baghdad, Mousa Tabatabaie, ha precisato che cerimonie si terranno anche a Najaf e Kerbala.Il corpo di Soleimani sarà quindi trasferito in Iran. Secondo quanto comunicato dall'ufficio per i media dei Guardiani della Rivoluzione iraniani, i funerali a Teheran si terranno lunedì mattina mentre domenica si svolgerà una cerimonia a Mashad presso il santuario dell'Imam Reza. Il generale sarà sepolto martedì a Kerman, la città che ha dato i natali a Soleimani.