A soli 11 anni ha tentato il suicidio dopo un rimprovero

·2 minuto per la lettura
Bambino
Bambino

Un bambino di 11 anni di Vitry-sur-Seine, alle porte di Parigi, è stato rimproverato dalla mamma per aver commesso un atto di bullismo a scuola. Il ragazzino ha lasciato una lettera di scuse per il compagno di classe e si è lanciato dalla finestra, dal quarto piano della casa in cui vive.

Bambino si lancia dalla finestra

Il fatto è accaduto ieri mattina, 15 marzo, a sud di Parigi. Il bambino è stato subito trasportato all’ospedale Necker di Parigi ed è ricoverato in gravissime condizioni. Secondo quanto riferito da Le Parisien, i medici hanno paura che non riesca a farcela a causa delle gravi lesioni. Il dramma è avvenuto alle 18.30, quando una donna ha avvisato la mamma del bambino dicendole che il figlio si era gettato dalla finestra, al quarto piano di una palazzina, cadendo sul marciapiede. A prestare i primi soccorsi è stata un’infermiera di passaggio, poi l’ambulanza ha portato il ragazzino in ospedale con la massima urgenza.

Secondo quanto riportato, pochi di minuti prima del tentato suicidio la mamma lo aveva rimproverato perché la mattina stessa era stato punito a scuola per aver commesso atti di bullismo nei confronti di un compagno di classe. Dopo averlo sgridato, la mamma lo ha mandato nella sua stanza per poi andarsi a fare una doccia. In quel momento il bambino si è seduto alla scrivania, ha scritto una lettera di scuse per il compagno di classe che aveva bullizzato, ha aperto la finestra e si è lanciato nel vuoto. La mamma, sotto shock per il gesto del figlio, ha avuto un malore ed è stata portata in ospedale. Al momento è stata aperta un’inchiesta per stabilire con certezza cosa è accaduto.