Solinas: Sardegna a rischio infiltrazioni mafia nigeriana

red/Rus

Roma, 6 nov. (askanews) - "La "quarta mafia", la piovra nigeriana, particolarmente violenta e dedita al traffico di esseri umani, organi e droga, sta cercando di mettere radici anche in Sardegna. Non mancano, in questo senso, segnali allarmanti, e il pericolo è testimoniato dagli esiti di brillanti operazioni delle forze dell'ordine che hanno consentito lo smantellamento di cellule presenti e ben organizzate sul territorio. Occorre dunque vigilare e potenziare le azioni di controllo e repressione".

E' l'appello lanciato dal presidente della Regione Christian Solinas al Comitato Schengen che, guidato dal presidente Eugenio Zoffili, ha iniziato stamane, con un incontro a Villa Devoto, la sua visita in Sardegna.(Segue)