Solo 8 feriti a Napoli per i botti di capodanno

·1 minuto per la lettura

AGI - Sono solo 8 le persone vittime di incidenti causati dai botti di Capodanno a Napoli e provincia. Nella notte di San Silvestro che ha chiuso il 2020 della pandemia, nel capoluogo campano e nei 92 comuni del suo hinterland l'usanza di accendere fuochi illegali e non ha provocato 3 feriti a Napoli e 5 nel Napoletano, quasi tutti con lesioni alle mani.

Il più grave ha avuto 30 giorni di prognosi per la guarigione. Tra di loro non ci sono minorenni. Secondo prime informazioni, una donna avrebbe una ferita di striscio al sopracciglio provocata da un colpo sparato da un'arma.