Somalia, esplosione a Mogadiscio vicino Fondazione turca: 3 morti

Sim

Roma, 18 giu. (askanews) - Almeno tre persone sono morte e diverse altre sono rimaste ferite nell'esplosione di una mina avvenuta oggi nel centro di Mogadiscio, in Somalia. Secondo quanto riferito da fonti di polizia ai media somali, l'esplosione ha investito un Tuk-Tuk con a bordo civili, uccidendo una donna e due suoi figli, mentre diversi passanti sono rimasti feriti.

Secondo quanto riferito da testimoni all'agenzia di stampa turca Anadolu, la deflgrazione avvenuta nei pressi della scuola della Fondazionee turca Maarif.

La Fondazione Maarif nata nel 2016, pochi mesi dopo il fallito golpe contro il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, attribuito ai seguaci del predicatore Fethullah Gulen, per subentrare nella gestione delle scuole all'estero di Gulen. Stando agli ultimi dati forniti dalle autorit turche, la Fondazione Maarif attiva oggi in 43 paesi con 332 scuole e dormitori, per complessivi 38.846 studenti.