Somalia, militanti al-Shabab si ritirano dalla roccaforte di Kismayo

Mogadiscio (Somalia), 29 set. (LaPresse/AP) - Militanti islamici di al-Shabab si sono ritirati dal porto somalo di Kismayo in seguito allo sbarco delle truppe dell'esercito keniano avvenuto ieri. Residenti della città, l'ultima roccaforte dei militanti legati ad al-Qaeda, hanno riferito che stamattina le stazioni della polizia e gli uffici del governo erano vuoti. Alcuni abitanti hanno poi saccheggiato gli edifici abbandondati. Gli Al-Shabab hanno confermato sul proprio account di Twitter di essersi ritirati da Kismayo dopo aver controllato la città per cinque anni. Un portavoce dell'esercito keniano, Cyrus Oguna, ha detto che i soldati stanno ancora verificando se i militanti hanno effettivamente lasciato la città. Le truppe di Nairobi si trovano nella parte settentrionale di Kismayo e stanno procedendo verso il sud. Negli scontri scoppiati nella notte, ha aggiunto Oguna, sono stati uccisi cinque combattenti di al-Shabab.

Ricerca

Le notizie del giorno