Somalia, morto il sindaco di Mogadiscio ferito in attacco Shebab -2-

Sim

Roma, 1 ago. (askanews) - Il 24 luglio, una donna suicida si era fatta saltare nel suo ufficio durante una riunione, causando la morte di otto persone.

Nella loro rivendicazione, gli Shebab avevano fatto sapere che obiettivo dell'attacco era l'inviato speciale Onu per la Somalia, James Swan, cittadino americano, che aveva fatto visita al sindaco poche ore prime dell'attacco.