Somalia: uccisa una celebre militate dei diritti umani -2-

Ihr

Roma, 20 nov. (askanews) - Le sparatorie non sono rare a Mogadiscio, dove gli islamisti radicali Shebab compiono ancora occasionalmente sanguinosi attacchi, ma l'area dell'aeroporto, che ospita anche un'importante base della forza dell'Unione africana in Somalia (Amisom), gli uffici delle varie agenzie dell'Onu e le diverse ambasciate o rappresentanze diplomatiche sono sottoposti ad una protezione elevata.

"Non ci sono state sparatorie in aeroporto o nelle aree vicine prima di questo incidente", ha detto Mohamed Omar. Un'indagine è stata aperta.

Almaas Elman Ali doveva partecipare a una riunione dell'Elman Peace Center, fondata nel 1990 da suo padre, Elman Ali Ahmed, uomo d'affari e attivista, assassinato nel 1996.