Sondaggi elettorali, Salvini supera le polemiche su fondi russi: la Lega continua a crescere


Matteo Salvini, 11 luglio 2019 (AP Photo/Gregorio Borgia)

Nonostante le discussioni sulla manovra con il premier Conte e soprattutto l’inchiesta sui fondi russi, il partito di Matteo Salvini non sembra risentire delle vicende in termini di consensi elettorali.

GUARDA ANCHE: Qual è il politico più assenteista di tutti?

Il Carroccio continua a crescere e, secondo l'ultimo sondaggio realizzato da Swg per il tg La7, attrae lo 0,2% di preferenze in più rispetto alla seconda settimana di luglio passando dal 37,5% al 37,7%.

LEGGI ANCHE: Fondi russi, Salvini: “Riferirò in Parlamento”

Il direttore di Swg Enzo Risso ha spiegato: “Lo scatto della Lega c’è stato già tre settimane fa quando è arrivata al 37,3%, poi ha toccato anche il 38% all’apice dello scontro con la capitana Carola Rackete. Va inoltre aggiunto che, nonostante la guerra mediatica sulla Sea Watch 3, la Lega ha più consensi di prima”.

Gli altri partiti al seguito della Lega

Se aumenta da un lato la percentuale di successo del Carroccio, diminuisce dall’altro quella del Partito Democratico, che segna un calo dello 0,7% da una settimana all'altra, posizionandosi al 22%, distante ben 16 punti dalla Lega.

Il Movimento 5 Stelle migliora leggermente, ma rimanendo pur sempre a 17,9%.

Forza Italia si attesta invece al 7% e Fratelli d'Italia, in calo, al 6,4%.

Tutti insieme i partiti di centrodestra (Lega, FdI e FI) raccolgono comunque oltre il 51% delle preferenze, continuando a crescere nelle intenzioni di voto degli italiani.